Tecnologia Tendenze

Il Parrot ANAFI è il drone più popolare su Amazon

giugno 22, 2019

Il drone ANAFI della Parrot è, secondo le stime dei droni più venduti su Amazon, il concorrente più insidioso per il Mavic Air della DJI.

ANAFI è un drone Parrot di nuova concezione, infatti è ripieghevole e lo caratterizza una camera gimbal da 4k fissata su tre assi e orientabile a 90° verso l’alto, con la capacità di non inquadrare mai le eliche. Dopo il lancio e i successivi mesi di assestamento nel mercato di appartenenza, ANAFI è oggi uno dei prodotti della Parrot che ha ricevuto più successo nelle classifiche di vendita Amazon. Le sue caratteristiche lo portano ad essere tra i primi dieci droni nella categoria Videocamere e il tra i primi quattro tra i droni più famosi tra gli amatori e i professionisti del volo.

Sul sito di Amazon Francia Anafi è considerato addirittura il drone più venduto in assoluto. Nel mercato USA, solidissimo punto di riferimento per gli esperti del settore, il drone della Parrot risulta essere al terzo posto dopo il DJI Spark e il Mavic Air. Lo segue il Mavic Pro. Consideriamo però queste classifiche come punto di riferimento di una tendenza di mercato che esula da quelle annuali de droni più venduti in assoluto su Amazon. Indicano un’inclinazione all’acquisto di quel particolare drone.

La concorrenza tra ANAFI e Mavic Air sul Mavic Pro

I droni ANAFI della Parrot e il Mavic Air della DJI si somigliano molto per peso e dimensioni, divenendo concorrenti diretti di un’altra tipologia di droni che è quella del Mavic Pro con peso e dimensioni raddoppiate. La DJI con il lancio sul mercato del Mavic Pro 2 ha messo in subbuglio i suoi due concorrenti diretti, ma le caratteristiche del drone lo posizionano comunque in una fascia di mercato differente dall’ANAFI e dal Mavic Air, anche per prezzo. Sicuramente il concorrente diretto che si può sfidare meglio col Mavic Pro 2 è il drone dell’Autel EVO.

ANAFI in concorrenza con la DJI e l’Autel EVO

Di sicuro la Parrot con il lancio del drone ANAFI ha messo in crisi la DJI che vantava il primato in quella categoria grazie al Mavic Air. Sarebbe stato più logico per la DJI produrre un Mavic Air 2 per contrastare il successo crescente del drone della Parrot, anziché concentrarsi sullo sviluppo e lancio del Mavic Pro 2 che nella categoria dell’Anafi non ci può rientrare per il peso e le dimensioni.

ANAFI, il drone in continuo miglioramento

ANAFI è il drone che cambia continuamente le proprie caratteristiche a distanza di pochi mesi dai suoi lanci sul mercato. Dal punto di vista estetico/costruttivo rimane certamente lo stesso della nuova edizione, ma dal punto di vista dei firmware e delle nuove funzionalità, come il precision landing e il follow me decentrato, lo rendono di sicuro un drone in costante crescita.

Gli aggiornamenti continui lo rendono ulteriormente l’unica vera alternativa fattibile ai droni DJI di fascia bassa, il prezzo medio varia sui 550€, acquistandolo con le varie offerte pubblicate da Amazon Italia. La leggerezza dei suoi componenti lo rendono appetibile agli esperti, e non, del settore, come anche la silenziosità dei suoi movimenti e del gimbal camera che è strutturato in modo da non inquadrare mail le eliche.